Le chiese di Padula

Le chiese di Padula

Sede di attuazione del percorso: Chiesa di San Clemente – Chiesa di San Michele Arcangelo – Chiesa di San Nicola de’ Domnis – Chiesa di San Martino – Chiesa della SS. Annunziata – Chiesa di San Francesco

Descrizione del percorso: Dalla sommità del paese si procede verso la chiesa di San Clemente di fondazione duecentesca. Procedendo a piedi tra le viuzze del paese si arriva alla chiesa madre di San Michele Arcangelo, la cui costruzione risale al IX-X secolo. Poco distante è possibile ammirare l’edificio religioso di San Nicola de’ Donnis, la cui data di fondazione è da collocare tra il VI e l’VIII secolo d.C.. Tappa successiva è rappresentata dalla Chiesa di San Martino documentata già nel 1292 e che, nonostante ripetute trasformazioni architettoniche, conserva una propria suggestività. Sempre a piedi è possibile raggiungere la chiesa della SS. Annunziata documentata a partire dal 1619 quando, nelle cronache di una visita pastorale del vescovo di Capaccio, viene citato l’ospedale annesso alla chiesa. Per completare l’itinerario delle chiese di Padula bisogna visitare la chiesa di San Francesco la cui costruzione fu voluta da Giovanni Tommaso Sanseverino alla fine del XIV secolo.

Modalità di percorrenza: parte in auto o pullman e parte a piedi

Durata del percorso: 4 ore

Obiettivo generale del percorso: Visitare i luoghi di culto che sorgono sul territorio di Padula.

 

 

 

Per info, costi e prenotazioni:

Tel: +39 0828 199 13 30

E-mail: info@cilentoincoming.eu

By | 2020-02-18T12:57:42+00:00 febbraio 18th, 2020|Uncategorized, Viaggi nel Cilento|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment